lettera aperta.

È necessaria una collaborazione senza precedenti per preparare la “nuova normalità” sul posto di lavoro sulla scia della crisi generata dal COVID-19.

scarica il positioning paper

Tornare a lavorare in sicurezza

In qualità di società leader dei servizi HR a livello globale, The Adecco Group, ManpowerGroup e Randstad NV stanno unendo le forze per consentire alle aziende e ai lavoratori di tornare a lavorare in sicurezza quando sarà il momento giusto.

La crisi sanitaria del COVID-19 pone sfide senza precedenti alle persone e alle economie di tutto il mondo. Per limitare la crisi economica e l'impatto sulla capacità delle persone di guadagnarsi da vivere, il mercato del lavoro e tutti i suoi stakeholder devono adattarsi rapidamente a questa nuova realtà, una “nuova normalità” in cui il distanziamento fisico e altre rigorose misure saranno parte integrante di tutti i processi nei luoghi di lavoro per un tempo a venire considerevole.

Riteniamo che sia necessaria un'azione urgente per essere pienamente preparati a far tornare le persone al lavoro in sicurezza quando sarà il momento giusto. Un’accurata tempistica è fondamentale per l'economia. La corretta tempistica sarà diversa per paese e per settore e si baserà sull'apprendimento dalle diverse fasi che la pandemia avrà avuto nelle varie parti del mondo.

La collaborazione e il coordinamento da parte di diversi gruppi di stakeholder, che vanno dai datori di lavoro e governi ai sindacati e alle istituzioni, sono necessari per preparare la “nuova normalità” nei luoghi di lavoro.

Dato il senso di urgenza, abbiamo formato un'alleanza di settore. Insieme a tutto il settore – in qualità di principale datore di lavoro privato ed esperto del mercato del lavoro a livello globale – ci sforziamo di dare un contributo vitale alla preparazione della “nuova normalità”, nel far tornare le persone al lavoro in modo sicuro e le imprese e le economie a funzionare. Solo nel 2018 il settore ha collocato quasi 60 milioni di lavoratori in decine di paesi e industrie. Siamo pronti a portare questa competenza ed esperienza per favorire la più efficace riapertura delle imprese.

Le azioni dell'alleanza si baseranno sulla condivisione delle migliori pratiche sui protocolli di salute e sicurezza, che dovranno essere definiti o aggiornati per affrontare la temporanea "economia del distanziamento fisico". Per fornire la massima certezza ai lavoratori e alle imprese, è fondamentale che queste pratiche siano condivise tra settori e tra paesi e che vengano creati nuovi canali per ottenere velocemente protocolli efficaci.

Invitiamo datori di lavoro, sindacati e le istituzioni a far parte dell’alleanza e a collaborare insieme per il comune obiettivo. Allo stesso tempo, ci mettiamo a disposizione dei governi per sostenere, stimolare e sostenere questi sforzi. Esortiamo altre parti interessate a unire le forze per consentire alle aziende e ai lavoratori di tornare a lavorare in modo sicuro e produttivo, garantendo la sicurezza per tutti.